RSS Feed

Progetto CasaBettola

Il Progetto Casa Bettola nasce nel settembre 2009 ad opera del COLLETTIVO SOTTOTETTO e ha come centralita’ il tema del diritto alla casa.

Nel corso di un anno di attività hanno aderito al progetto Casa Bettola altre associazioni, arricchendolo di contenuti e proposte:

  • ASS. YA BASTA! REGGIO EMILIA
  • ASS. ANIMALI SOCIALI
  • ALTERNATIVA LIBERTARIA
  • COBAS – COMITATI DI BASE DELLA SCUOLA
  • GRUPPO DI ACQUISTO SOLIDALE “SETACCIO”
  • LABORATORIO DEL QUARTO STATO

Tutte queste realtà hanno informato e formato i cittadini su temi come il consumo critico, l’urbanistica, la mobilità sostenibile, l’autorecupero e l’orticoltura, fornendo un piccolo manuale di sopravvivenza in tempi di crisi e stimolando il dibattito sul diritto all’abitare, concepito come un nuovo modo di essere cittadini e di vivere il territorio, con l’obiettivo di valorizzare e difendere i beni comuni .

Il progetto Casa Bettola è animato dalla necessità di attuare modalità di scambio, cooperazione e promozione culturale e risponde a un’esigenza sentita dai cittadini di trovare luoghi di incontro, occasioni di confronto e di avere un ruolo attivo nei processi di cambiamento del proprio territorio.

Scaricate il progetto in formato pdf:

L’associazione Animali Sociali ha svillupato un progetto con la finalità di riqualificare dal punto di vista architettonico e sociale l’edificio della casa cantoniera in Via Martiri della Bettola, patrimonio pubblico finora inutilizzato, e restituirlo alla città con un’identità e una funzione pubblica di partecipazione e condivisione di spazi.

Il progetto rimane aperto a qualsiasi proposta, interazione, suggerimento e arricchimento che può venire dalla città: è stato pensato in modo da essere flessibile ed espandibile e per essere realizzato con budget ridotto e avvalendosi della collaborazione e della partecipazione delle associazioni.

Le attività del Progetto Casa Bettola, si integrano con la vita del quartiere e potrebbero rappresentare un servizio aggiuntivo per la città, rispondendo a un’esigenza di luoghi di incontro, confronto e di rappresentanza civica e civile.

Scaricate la relazione di progetto con lo stato di fatto, le tavole del progetto, gli interventi proposti e la stima dei costi: